IX Perspectives

La partnership con clean.io rafforzerà la protezione contro i malware

La partnership con clean.io rafforzerà la protezione contro i malware

Sin dalla sua nascita, Index Exchange lavora per far crescere, supportare e salvaguardare gli editori. Parte di questo sforzo implica che ogni annuncio che appare sul nostro exchange sia conforme a standard elevati di qualità e sicuro per i consumatori, a prescindere dal canale usato.

Svariati strumenti, tecnologie di protezione e processi meticolosi ci supportano in questo processo, indipendentemente dal fatto che gli annunci vengano erogati tramite video, nelle app o smart TV. Prima di approvare nuovi acquirenti o annunci, il nostro team li analizza e li classifica in base a una vasta gamma di attributi, per accertarsi che soddisfino gli standard dei nostri editori e non comportino danni di immagine. Ogni annuncio viene esaminato mediante tecnologia proprietaria e di terze parti per individuare pubblicità dannose. Tutte queste operazioni vengono eseguite prima che un annuncio possa arrivare sul nostro exchange e raggiunga quindi i consumatori. E la garanzia di qualità non si ferma una volta ottenuta l’approvazione: viene infatti effettuata una scansione continua sugli annunci al fine di impedire l’introduzione di malware.

Questo approccio ci ha permesso di essere sempre all’avanguardia in termini di sicurezza e affidabilità, tenendo alla larga gli annunci dannosi e riducendo il rischio di minacce per gli editori e il loro pubblico. Nello spingerci oltre le frontiere del web, siamo sempre alla ricerca di nuovi modi per proteggere i nostri clienti. Ecco perché siamo orgogliosi della nostra partnership con clean.io e di poter integrare la loro soluzione all’avanguardia, cleanAD, che potenzia ulteriormente la sicurezza con la protezione in tempo reale contro le minacce. L’annuncio completo è disponibile qui.

Malintenzionati sconfitti a 360 gradi: blocco dei malware in tempo reale

I malintenzionati sono sempre più sofisticati nell’indirizzare annunci dannosi a una vasta gamma di dispositivi con l’obiettivo di compiere azioni fraudolente (Malvertisting Statistics: Attacks on Browsers & Devices in Q2 2020). Problemi sempre più complessi necessitano di soluzioni più evolute. La partnership con clean.io amplia il nostro impegno di protezione volto a rilevare e bloccare in tempo reale le minacce a livello globale. Questo aspetto è particolarmente importante durante l’ultimo trimestre dell’anno, in cui i malintenzionati tendono a sfruttare l’aumento complessivo dell’attività nel marketplace.

Con questa integrazione, la tecnologia di clean.io viene implementata insieme agli annunci di Index Exchange nel momento stesso in cui vengono riprodotti. Nel raro caso in cui i nostri standard, le prassi e le procedure non dovessero essere in grado di bloccare proattivamente un malware, questa integrazione rileverebbe il codice dannoso, ad esempio i reindirizzamenti “travestiti”, che tenta di diffondersi tramite un annuncio, e lo bloccherebbe in tempo reale senza compromettere l’esperienza dell’utente. L’annuncio stesso non verrebbe bloccato: il malintenzionato paga quindi per l’impressione, ma non può più avere un vantaggio economico dal codice dannoso. Subito dopo il rilevamento, il nostro team addetto alla qualità riceve notifica degli annunci dannosi per estrometterli dal nostro exchange e potenziare le future procedure di controllo.

Protezione di editori e consumatori

La pubblicità mette sullo stesso piano il valore per i consumatori e per gli editori. Ecco perché ogni annuncio dannoso può lasciare un’impressione negativa in questo scambio di valore. Molti editori adottano la loro tecnologia di anti-malvertising con l’obiettivo di rilevare e bloccare gli annunci dannosi prima che appaiano, ma non tutti hanno le risorse, il tempo e le competenze necessarie per farlo. L’integrazione con clean.io assicura la protezione a editori di piccole e grandi dimensioni.

Questa partnership va oltre Index Exchange. Qualsiasi minaccia che viene rilevata dalla nostra integrazione della soluzione fornisce informazioni a clean.io, che può a sua volta individuare minacce simili su tutta la sua piattaforma e proteggere i suoi clienti anche oltre i confini del nostro exchange. Anche Index Exchange beneficia di questo vantaggio collettivo, grazie alla protezione contro le minacce rilevate al di fuori del marketplace mediante la piattaforma clean.io. Questo anello di retroazione fondamentale contribuisce a proteggere l’intero ecosistema del programmatic e aiuta tutti coloro che integrano tecnologie simili a quelle di clean.io.

Proteggere i nostri clienti e preservare la loro fiducia nel nostro marketplace fa parte del nostro DNA. Grazie a questa tecnologia, gli editori e il loro pubblico possono contare su una maggiore protezione che va oltre i confini dei nostri sistemi. Oggi la nostra protezione globale contro il malvertising è al fianco degli editori così come del loro pubblico.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *